domenica 23 dicembre 2012

Bello e istruttivo il "giocarrampicare"

Autore: Monica Voltan
Categoria: arrampicata

Al termine del 1° Giocarrampicata organizzato dal Cai Padova a fine estate 2012 il bilancio è senz’altro positivo visto che tutti si sono decisamente divertiti, ma è giusto lasciar parlare i ragazzi che hanno partecipato al corso e sentire direttamente da loro come si sono trovati.

LUCIA:

A me questa attività è piaciuta molto, mi ero iscritta un po' sotto la pressione dei miei fratelli e dei miei genitori che sapevano che mi sarei divertita molto anche se io non ero veramente convinta. Devo dire che avevano ragione loro. E' stato un corso veramente bello, ho imparato un sacco di cose e adesso posso andare ad arrampicare anche io insieme ai mie fratelli senza che loro perdano metà mattina a spiegarmi le più elementari "regole" per divertirsi in sicurezza e tutti i "trucchetti" per non fare troppa fatica. In particolare mi sono piaciute molto l'ultima uscita, quella che abbiamo fatto nella palestra king alle... prese con il boulder e quella in cui abbiamo arrampicato sulla roccia vera.

GIULIA:

Il corso di arrampicata è stato molto bello, anch'io mi sono divertita. Ho imparato molte cose nuove, e ho provato emozioni bellissime, ma nello stesso tempo avevo anche paura. Ma Monica mi ha sempre detto: "Tu prova, poi se cadi c’è la corda che ti tiene, intanto ci hai provato. E in quello che fai, credici". Davvero quando arrivavi in alto avevi sempre una gran soddisfazione. Beh che dire, è stato bellissimo e ho anche conosciuto persone nuove. Un grazie a tutti gli istruttori.

GIOVANNI E FRANCESCO:

Che possiamo dirvi del corso di gioco-arrampicata? Stimolante, stupefacente, da rifare. Sono state lezioni bellissime, gli istruttori erano molto pazienti, capivano e correggevano ciò che sbagliavamo incoraggiandoci sempre. Ci sono piaciute tantissimo anche le attività di equilibrio, proprio divertenti. In tutte le uscite gli istruttori ci hanno suddiviso in gruppetti di età e abilità, così ciascuno di noi all'interno di un gruppo poteva dare il meglio per raggiungere un obbiettivo. Ecco, un punto debole è stato quando abbiamo arrampicato sul muro del parco: un’esperienza particolare, ma secondo noi sarebbe stato più bello fare un’uscita tutta dedicata al boulder. Da rifare invece la giornata al King Rock, dove abbiamo potuto sperimentare vari tipi di pareti oltre alla fantastica sala boulder.
Il corso ci è piaciuto tantissimo e lo consigliamo a tutti, anche a coloro che non hanno mai provato questo sport. Abbiamo imparato un po’ alla volta quello che ci mancava sull'arrampicata e migliorato le cose che già sapevamo fare.