44° Corso di Scialpinismo SA1


Il Corso è rivolto a quanti desiderano apprendere le tecniche di base per frequentare la montagna nella sua veste invernale, allontanandosi dalle piste battute e facendo dello sci lo strumento per entrare in questo mondo dalle atmosfere magiche, alla scoperta degli angoli più belli.

La Scuola vuole trasmettere le nozioni fondamentali per affrontare itinerari sci-alpinistici di media difficoltà in autonomia e sicurezza.

Oltre alla normale attrezzatura da scialpinismo è necessario disporre di una discreta tecnica sciistica e di una buona condizione fisica, che saranno oggetto di valutazione alla prima uscita in ambiente.


Iscrizioni: presso la sede della Sezione nei giorni giovedì 24, venerdì 25 e lunedì 28 novembre 2011 dalle ore 18 alle ore 20.



LEZIONI TEORICHE:
Le lezioni si terranno nella sede della Sezione CAI alle ore 21:

Martedì 13 Dicembre:    Presentazione del Corso. Materiale ed equipaggiamento individuale e di gruppo. 

Giovedì 12 gennaio:    Uso e funzionamento dell’A.R.T.V.A. (apparecchio ricerca travolti in valanga)

Giovedì 19 Gennaio:    Neve e valanghe: formazione, evoluzione e prevenzione del pericolo. Lettura ed interpretazione del Bollettino Nivo-meteo. 

Giovedì 26 Gennaio:    Cenni di tecnica di discesa in fuoripista. Scelta, preparazione e condotta di una gita scialpinistica. 

Giovedì  9 Febbraio:    Elementi di topografia ed orientamento. 

Giovedì 23 Febbraio:    Alimentazione ed allenamento. Primo e pronto soccorso

Giovedì 1 Marzo:    Autosoccorso in valanga. Storia dello scialpinismo.



ATTIVITA' SCIALPINISTICA:

Domenica  18 dicembre:    Cima Cavallazza m 2333 -  zona passo Rolle. Verifica materiale ed equipaggiamento individuale.  Valutazione allievi, in pista e fuoripista.

Sabato  14 Gennaio:    Presso un parco cittadino (solo mattina). Esercitazioni con  A.R.T.V.A. (apparecchio per ricerca travolti in valanga)

Domenica  15 Gennaio:    Monte Pore m 2405. Tecniche di progressione in salita.  Esame visivo del manto nevoso e lettura del terreno.  Tecniche di ricerca A.R.T.V.A.

Domenica  22 Gennaio:   Cima Cadine m 2885 dal Passo San Pellegrino. Tecniche di progressione in salita.  Esame visivo del manto nevoso e considerazioni sui fattori di rischio.  Esercitazioni di ricerca A.R.T.V.A.

Sabato 11 e Dom. 12  Febbraio: Passo di Suola – Forcella dei Pecoli – zona Forni di Sopra (UD). Condotta di gita.  Topografia e orientamento.  Esercitazioni di ricerca A.R.T.V.A. 

Sabato 3 e Dom. 4 Marzo: Cima Marmotta m 3330 – Rif. Corsi – gruppo Ortels-Cevedale. Uscita finale - Tecniche di discesa.  Simulazione di Autosoccorso in     valanga.



N.B.: Il programma potrebbe subire variazioni in base alle condizioni atmosferiche e del manto nevoso.