NORME PER L'ISCRIZIONE ALLE ESCURSIONI IN PULLMAN DEL GRUPPO VETERANI DEL CLUB ALPINO ITALIANO DI PADOVA

 

Padova 15 Maggio 2017

Le iscrizioni alle escursioni del Gruppo Veterani del Club Alpino Italiano di Padova sono aperte a tutti i soci Cai in regola con il tesseramento e sono accettate fino al completamento dei posti disponibili.

Ognuno può iscrivere se stesso e altri senza limite di numero versando, contestualmente la quota; le iscrizioni devono essere fatte in sede del CAI Sezione di Padova, Via Giovanni Gradenigo, 10, dalle ore 17,30 alle ore 18,30 del lunedì che precede di 9 giorni il mercoledì in cui viene fatta l'escursione alla quale si desidera partecipare.

Dopo detto orario, il posto in pullman non viene garantito.

L'iscrizione deve riferirsi solamente alla escursione che verrà effettuata 9 giorni dopo.

Non sono accettate iscrizioni a mezzo telefono.

La quota di iscrizione è fissata in €. 18,00 per ogni escursione in pullman e €. 5 per quelle con auto propria.

Ci si deve iscrivere con le stesse modalità anche per le escursioni con auto proprie.

Se il socio non è in grado, per qualsiasi ragione, di partecipare alla escursione prenotata, non può farsi sostituire da altro socio e non ha diritto alla restituzione della quota versata.

Nel caso in cui l'escursione preveda la suddivisione dei partecipanti in due (o più) gruppi in funzione di percorsi con diverse difficoltà, i direttori di escursione, per meglio assicurare il regolare e sereno svolgimento della escursione stessa, potranno destinare i partecipanti ad uno o all'altro gruppo a loro insindacabile giudizio sulla base delle capacità tecnico-fisiche di ogni singolo partecipante.

Non è consentito allontanarsi dal proprio gruppo o esercitare attività individuali.
I partecipanti che percorreranno itinerari diversi da quanto previsto dal programma o sopravanzeranno i direttori di escursione che conducono il gruppo, non saranno considerati facenti parte dell'attività sociale.

Poiché il numero dei partecipanti ad ogni singola escursione potrà essere rilevante, si richiede un comportamento collaborativo da parte di tutti al fine di portare al termine l'escursione nel migliore dei modi: è bene non dimenticare che il rapporto che si instaura tra i direttori di escursione e i partecipanti si configura nella fattispecie dello "accompagnamento volontario gratuito per spirito associativo, per amicizia o per mera cortesia di tipo non qualificato e non professionale"

 

Difficoltà dei percorsi

Per una corretta interpretazione del programma proposto, questi sono i gradi di difficoltà:

T= Turistico (Itinerari su mulattiere o comodi sentieri)
E= Escursionistico (Sentieri a fondo vario, pascoli, pietraie,pendii ripidi)
EE= Escursione per esperti ( Itinerari a quote elevate, non sempre segnalati adeguatamente o con tratti rocciosi in parte attrezzati, vie ferrate)
EAI = Escursione in ambiente innevato