Il Cai Padova

La sezione di Padova del Club Alpino Italiano è suddivisa in Commissioni e Gruppi che svolgono le specifiche attività formative ed istituzionali, ciascuna nel suo campo di interesse. Nel 2012 questa "griglia" presenta alcune novità: l'istituzione di un gruppo che si interesserà degli aspetti naturalistici e culturali in ambiente alpino e l'avviamento, per ora sperimentale, di un'attività di escursionismo in bicicletta. Sempre l'escursionismo si arricchisce di una serie di proposte di più giorni, con i Trekking.


Scuola di Alpinismo "Franco Piovan"

La Scuola di Alpinismo "Franco Piovan" fin dal 1937 costituisce il fiore all'occhiello della sezione padovana del Cai, senza nulla togliere all'impegno encomiabile degli altri gruppi nati successivamente. La Scuola con il suo corpo istruttori è il punto di riferimento tecnico per i soci e per coloro che si avvicinano alla montagna con l'intenzione di conoscerne pregi e pericoli. L'esperienza degli istruttori e l'opera volontaria che offrono durante tutto l'arco dell'anno a beneficio degli allievi dei vari corsi di roccia, ghiaccio e scialpinismo, la fanno apprezzare come una delle più stimate a livello nazionale.

Commissione Escursionismo

La Commissione per l’Escursionismo e Scuola di Escursionismo "Vasco Trento" è l’organo tecnico della Sezione che organizza corsi di sci, escursioni invernali con le racchette da neve, corsi di escursionismo per neofiti e per frequentatori della montagna già con una certa esperienza, e svolge attività estiva da marzo a ottobre con uscite domenicali o di più giorni. Da quest'anno all'attività tradizionale si affianca la sperimentazione di quella in bicicletta. Inoltre è incrementata l'attività di più giorni con un programma di trekking a parte.

Alpinismo Giovanile

La Commissione Alpinismo Giovanile propone attività con i suoi accompagnatori per ragazzi e ragazze dagli 8 ai 23 anni, suddivisi in tre fasce (8-11; 12-17; 18-23) con il proposito di avvicinare i giovani alla montagna formandoli nel rispetto dei principi del Club Alpino Italiano e di una sana frequentazione dell'ambiente naturale.

Gruppo Veterani

Il Gruppo dei Veterani è costituito da soci che, avendo tempo libero durante la settimana al di fuori dei week end, organizza un suo programma di attività, con escursioni tutti i mercoledì. Il programma prevede gite in montagna adeguate alla stagione, alle ore di luce e alle temperature che si potranno prevedibilmente trovare, quindi spazia dai modesti rilievi di pianura o della pedemontana, alle gite più impegnative in quota.

Gruppo Speleologico

Il Gruppo Speleologico Padovano si occupa di ricerca, esplorazione, studio e documentazione di cavità naturali ed artificiali, con un'attività "di campagna" dai contenuti qualitativi molto elevati e riconosciuti a livello nazionale. Il gruppo svolge anche opera didattica rivolta a chi avesse la curiosità di addentrarsi alla scoperta dell'ambiente ipogeo con sicurezza e consapevolezza, sia per gli aspetti tecnici che per quelli di tutela ambientale.

Commissione Culturale

Durante i mesi invernali, prima del completo sbocciare delle attività in ambiente montano, la Commissione Culturale del Cai Padova propone alla città un programma di serate nel corso del quale presenta incontri con protagonisti e conoscitori della montagna, proiezioni di foto e filmati e spettacoli legati alla tradizione alpina. Inoltre, segue il filone culturale del mondo della montagna individuando personaggi meritevoli di riconoscimento con il premio alla memoria del giornalista e socio Cai Francesco Marcolin.

Coro

Al di fuori dall'attività prettamente alpinistica o escursionistica, il Coro del Cai Padova è indubbiamente il gruppo più conosciuto esternamente alla sezione: le sue frequenti serate pubbliche sono sempre apprezzate, e non vi sono attività ed eventi interni alla sezione ai quali il coro non partecipi, allietando i presenti con le sue cante, sempre limate e perfezionate con scupolosi "allenamenti" sotto la direzione del maestro Alberto Bolzonella, figlio d'arte.

Gruppo Naturalistico Culturale

Nato quest'anno, il nuovo Gruppo Naturalistico Culturale del Cai Padova, ha origine dall'interessamento per gli aspetti geologici, naturalistici ed etnografici di alcuni soci della sezione che hanno frequentato un corso per operatori naturalistici-culturali. Si propone di organizzare derate ed escursioni scelte con la finalità di conoscere meglio e far conoscere l'ambiente montano per contribuire alla sua tutela.

Commissione Sentieri

A gennaio 2015 è nata ufficialmente la Commissione Sentieri e Cartografia della Sezione di Padova del Club Alpino Italiano.

Da tempo si sentiva la necessità per la Sezione di Padova di dotarsi di un gruppo di persone formate nella sentieristica e nella cartografia, nell'intento di incaricarsi della tracciatura normalizzazione e manutenzione della fitta rete di sentieri esistente nell'area di competenza.
Oltre venti persone sono già operative e effettuano rilevamenti lungo i sentieri del Parco Colli.

 

Soccorso Alpino e Speleologico

L'opera volontaria e la stupenda dedizione dei membri del Corpo nazionale di Soccorso Alpino e Speleologico garantiscono al Club Alpino Italiano una particolarità eccezionale, consentendo a tutti i frequentatori dell'ambiente naturale - non solo alpino - di avventurarsi nei luoghi in cui li porta la loro passione con alle spalle "qualcuno" che è sempre pronto ad intervenire in aiuto in caso di bisogno.

Chimere

Le Chimere è un gruppo particolare, fondato da giovanissimi e fortissimi interpreti dell'arrampicata e dell'alpinismo su roccia, cascate di ghiaccio, misto classico e moderno, alta montagna, scialpinismo e sci ripido, allo scopo di condividere le esperienze e indicare un "modo" di rivolgersi alla montagna ripercorrendo le tracce di fortissimi del passato, rivivere le loro aspirazioni e farle proprie, rinnovandole.