Loading...

Alta Via Bepi Zac

San Pellegrino. Persorso impegnativo fisicamente, che ripaga con scorci sui gruppi della
Val di Fassa e sulle Pale di San Martino. Alla bellezza paesaggistica si associa un forte
interesse storico: il percorso è stato sede di violenti combattimenti durante la Prima
Guerra Mondiale e numerose sono le opere belliche che si incontrano nell'escursione.
Dalla stazione di arrivo degli impianti di risalita Costabella, si segue il sentiero 604 che
porta al Passo delle Selle. Da qui sentiero 637 conduce rapidamente sul percorso di
cresta dando inizio ai tratti attrezzati. Si guadagnano le cime del Picol Lastei (2697m) e
del Gran Lastei (2716m) sino a giungere, con numerosi saliscendi, alla Cima
Campagnaccia (2737m). Scendendo nel versante opposto si incontra un bivio (sentiero
604) che permette un primo rientro anticipato alla partenza. Proseguento invece lungo
la cresta si sale alla Cima di Costabella (2762m) fino a giungere all'omonimo
osservatorio bellico. Proseguendo oltre si incontra un secondo possibile rientro
(sentiero 637) che pone fine alla parte meno impegnativa ma più interessante dal punto
di vista storico. Volendo è possibile continuare, ma le difficoltà aumentano: giunti alla
Forcella di Cima Uomo (2840m) si scende al Passo prima pracce su ghiaioni, poi per
pascoli.

 

Accompagnatori
Andrea Tabani  (cell.3393235908)
Giulio Maria Francesconi  (cell.3474923682)
Marco Tonello  (cell.0498876337)

Locandina