Loading...

Malga Cagnon di Sopra. L’angolo nascosto della Val Calamento

"...Il Lagora è luogo di autenticità, nel percorrerlo vi si trovano valori e emozioni ormai impossibili da rintracciare altrove. Nel Lagorai è possibile sentire ancora l'anima profonda della natura selvaggia, è possibile perdersi in tanti modi. Il Lagorai è il Trentino perduto, un piccolo ritaglio ritaglio di natura ancora leggibile..."

LUIGI CASANOVA 

La nostra escursione si svolgerà in una delle ramificazioni secondarie della Val Calamento nei pressi dell' oasi WWF di Valtrigona. La giornata inizierà nei pressi della malga Valtrighetta, percorreremo l'ultimo tratto dell'antica strada della Val Calamento (la strada oggi sale per passo Manghen) fino ad arrivare a Malga Cagnon di Sopra passando per malga Bolenghetta, malga Bolenga e malga Cagnon di Sotto. Il ritorno sarà lo stesso dell'andata In base alle tempistiche, per chi vuole, faremo un ripasso con gli strumenti di autosoccorso e stratigrafia del manto nevoso E' un escursione adatta a tutti basta avere un minima preparazione atletica. Ricordo che siamo sempre in un ambiente montano e stagione invernale.

Locandina

Accompagnatori:

Bortolami Federico (AE-EEA-EAI) (cell.3388216140)
Bregolin Massimiliano (AE) (cell.3480987961)
Pavan Paolo (ASE)