Loading...

Gruppo Cima d'Asta

Dal Passo Brocon (m 1616) prendiamo il sentiero 396 del Trodo dei Fiori fino a raggiungere il Col del Boia (m 2050) da dove possiamo ammirare un bellissimo panorama che spazia a 360°sulle Dolomiti Bellunesi e Feltrine, Pale di San Martino, Lagorai, Guppo di Cima d’Asta per terminare sul monte Coppolo. Ora per il sentiero 387 proseguiamo in piano fino a forcella Viosa (m 2019). Qui perdiamo quota fino a raggiungere la parte alta della Val Viosa (m 1850). Bisogna porre molta attenzione in quanto il sentiero è stretto e poco praticato. Proseguiamo adesso lungamente tra mughi e rododendri ai piedi delle cime Orena e Tolvà camminando ora su sentiero lastricato che man mano ci si avvicina alla meta mostra la sua originaria funzione di mulattiera militare. All’improvviso appare il laghetto superiore nel quale si specchia il M. Conte Moro (m 2020). Appena oltre la sponda si può ammirare il secondo laghetto dove faremo sosta pranzo. Il ritorno si ripeterà tramite lo stesso percorso di andata fino a Col del Boia per poi aggirarlo e scendere al Passo Brocon lungo la mulattiera militare.

Locandina