Loading...

Monti del Sole

Bellissima escursione in ambiente selvaggio ed incontaminato sui Monti del Sole.
Dal bar alla Soffia (435 m - Gena Bassa in Val del Mis) si imbocca la ripida stradina asfaltata che con una serie di tornanti ci porta al borgo abbandonato di Gena Media (574 m), la stradina, sempre chiusa al traffico, continua ripida fino ad arrivare a Gena Alta (800m) dove termina presso una fontana (1 ora): anche Gena Alta è abbandonata. Dalla fontana si imbocca il sentiero CAI 871 diretto al Bivacco Valdo che con un ampia svolta si porta su un costone boscoso sopra Gena Alta e lo si risale per un buon tratto fino ad un bivio (941 m), noi prenderemo la traccia non segnalata a sx (scritta "Z" su un sasso) che prosegue in ripida salita nella stessa direzione. La buona traccia, segnalata da sporadici bolli rossi, con un'ampia svolta si porta sotto una fascia di rocce e la supera a tornanti su un breve canalino; presso un bivio si prende il sentiero di sx che con un traverso nel rado bosco porta ad un ripiano dove sorgeva il Mandriz de Mez (1141 m). Si seguono i segni sul pendio soprastante fino a guadagnare un altro ripiano dove sorgeva il Mandiz in Sonch (1366 m). Dal Mandiz possiamo vedere la cima e l'anticima; con libero percorso risaliamo il ripido pendio erboso pervenendo in breve alla panoramica cima (1465 m). Il ritorno avviene per la via di salita. P.S. : a ottobre non ci sono zecche