Loading...

Primiero

Magnifica camminata attraverso un ambiente quasi surreale fra prati rigolgliosi boschi e
masi sparsi.
Dal punto di partenza (Agriturismo "Le Vale") per comoda strada ci incamminiamo verso
Fedai con splendido panorama sulle Pale di San Martino fino a raggiungere maso Poit.
Proseguiamo in discesa incontrando la località dell'Anconetta, dove parte il recente e
ardito ponte tibetano che supera il torrente Noana e ci porta a raggiungere il rifugio
Fonteghi. Da qui per strada asfaltata raggiungiamo la diga che forma il lago Noana e,
superata questa, attraverso sentiero raggiungiamo i prati di San Giovanni dove su una
collinetta sorge la chiesetta dedicata a San Givanni Battista, il cui fascino è dovuto
principalmente alla cornice naturale su cui è inserita, la sua costruzione semplice ma ben
proporzionata risale al 1514. La nostra escursione prosegue quindi attraverso prati e
boschi fino a località Caltene dove ci inoltreremo per la selvaggia val Giasinozza.
Ritornati poi sui nostri passi raggiungeremo il rifugio Caltena e da qui in poco tempo alle auto.