Loading...

Salita alla Forca Rossa

Dal passo (1907 m) si imbocca la strada forestale, inizialmente asfaltata ed aperta al traffico veicolare, che conduce nei pressi dell'albergo Al Lago (lago di Pozze) a quota 1920 m. Si procede poi, sul segnavia 607 (alta Via delle Dolomiti n. 2), nell'ampia e soleggiata vallata fino al rifugio Fuciade (1982 m) attraversando dapprima alcune baite raggruppate in minuscoli borghi alpestri . Superato il rifugio, aperto nella stagione invernale, inizia la vera salita sull'evidente traccia del segnavia 670 verso il Pian della Schita. Poco oltre, seguendo il segnavia 694 (alta Via dei Pastori), il percorso supera alcune ondulazioni e balze del terreno piegando sempre più verso nord-est fino a diventare un pò più ripido nei pressi del bivio con il sentiero 693. Proseguendo sempre sul 694, l'ultimo ripido tratto conduce al passo della Forca Rossa (2490 m) che divide il Col Becher e le Cime d'Auta a sud dal Pizzo Le Crene, Formenton e Sasso di Valfredda a nord. Il Ritorno avverrà per lo stesso itinerario.

Accompagnatori 

ASE Pierpaolo Franco (3713543797)
Asp. ASE Nicola Feo (3319207750)
Asp. ASE Davide Bettin - cell.3313689679

Locandina