Loading...

News

Homepage / News

In cammino nei Parchi 2021

Dopo l’annullamento dell’appuntamento a causa della pandemia lo scorso anno, la Commissione centrale tutela ambiente montano del CAI (CCTAM), d’intesa con Federparchi, ha fissato la data della 9a edizione di “In cammino nei Parchi”:13 giugno 2021.

Lo scopo principale della giornata è la promozione della conoscenza e della frequentazione delle Aree Protette nazionali attraverso un approccio lento, responsabile e in sintonia con i principi dello Sviluppo Sostenibile.

«Sarà un’occasione per tutte le strutture del CAI (Sezioni, Gruppi regionali, Organi tecnici) di testimonianza sul territorio dei valori che accomunano e sostengono le varie anime del Sodalizio – afferma il presidente della CCTAM Raffaele Marini – “Un’occasione per cogliere il valore del sistema delle Aree Protette interpretandole lungo i percorsi non solo esclusivamente come funzione di protezione del territorio di particolare pregio naturalistico, ma anche come un possibile volano di una economia diffusa strettamente connessa con i territori attraversati”.

Una giornata dedicata all’esplorazione dei sentieri, vere infrastrutture del territorio, del procedere lento, attento e curioso. “Un procedere utilizzando i sentieri, vere e proprie infrastrutture del territorio, a basso impatto, molto spesso curate e mantenute dal volontariato CAI, che testimoniano antichi percorsi sui quali per secoli sono transitati e transitano uomini, merci e idee”, continua Marini (R. Marini – presidente CCTAM).

La sezione CAI- Padova parteciperà all’evento, come nelle scorse edizioni, con un’escursione organizzata dalla Commissione Escursionismo. L’attività si svolgerà nell’area del Parco Nazionale delle Dolomiti Bellunesi. In particolare il bellissimo itinerario ad anello porterà i partecipanti nel cuore del Parco permettendo di salire la cima del Monte Neva, panoramico balcone sulle cime principali del gruppo (Cimonega e Sass de Mura). Il percorso sarà molto vario spaziando dalla chiusa val Noana, alle creste del Col San Piero e le radure d'alpeggio del Rifugio Boz. Altrettanto differenti saranno i terreni dell'escursione: sentiero in bosco, creste erbose o con mughi, salti rocciosi, pietraia, mulattiera e carrareccia. Un’escursione in un ambiente montano di meritevole pregio.

L’attività si svolgerà per un numero limitato di partecipanti (max 25) stante l’attuale condizione epidemiologica e si svolgerà secondo i protocolli di sicurezza adottati dalla nostra sezione, in riferimento alle indicazioni fornite dal CAI Centrale.

Visita la sezione ESCURSIONI per maggiori dettagli !